MI CANDIDO

 

Il Movimento 5 Stelle ha restituito senso etico al fare politica, ha consentito alle persone elette di portare voce nelle istituzioni.

Per questo il gruppo territoriale del Primo Municipio del M5S dà corpo ad una urgenza di continuità e raccordo con l’azione della giunta Raggi presentando, per le prossime elezioni amministrative di Roma, una lista coesa, variegata e ricca di persone attive e competenti, che risiedono nel territorio e vogliono, con le cittadine e i cittadini, affrontare criticità e scoprire potenzialità. Dal canto mio, ho accettato la sfida di candidarmi a presidente del Primo Municipio, dove vivo dal 1996, perché sento forte la necessità di restituire una sana qualità della vita a chi mi circonda.

Siamo consapevoli che i compiti ed il lavoro di ricostruzione di un benessere, tarato sugli indicatori Bes (benessere comune equo e sostenibile) e non sul Pil (prodotto interno lordo), sono imprescindibili timoni per restituire alla comunità aree pedonali, luoghi di aggregazione culturale e sociale e spazi verdi. L’urgenza che sentiamo risiede soprattutto nella creazione di incontri pubblici fissi, un NOI ritrovato intorno alle priorità della compartecipazione: tra commercianti e artisti, tra persone abili e diversamente abili, con dimora e senza fissa dimora, tra anziani e bambini, tra uomini e donne, tra turisti e residenti, tra eterosessuali e comunità LGBTQ+, tra credenti e non credenti, perché il vero benessere di una o uno non può prescindere dal benessere dell’altra o dell’altro.

Siamo per una economia di prossimità, che ci permetta di tornare a prenderci cura insieme del territorio e chi lo abita, facendo insieme le scelte migliori per ogni differente contesto e rione.

A chi ci legge non chiediamo solo il voto nel chiuso della cabina elettorale, ma soprattutto un dopo voto partecipato, instancabile e denso di azioni, suggerimenti e contributi concreti. Insomma, non lasciateci soli, rimanete vigili, creiamo un NOI, per porre sempre nuove prospettive di vivibilità e benessere nel Municipio più bello del mondo.

Dal 2009 in poi il Movimento 5 stelle ha aperto un varco di legalità, nelle città e comuni italiani, giungendo presto in Parlamento. È necessario riconoscere la portata storica, a Roma come nel resto di Italia, di quanto realizzato e darne seguito. INSIEME

Federica Festa

con     Ermanno Paradisi   Piercarlo Zizzari   Marco Massaro   Maria Giuseppina (Giusi) Campanini   Giovanni Palestrini   Roberto Allegretti    Giuseppe (Pino) Giacomino   Francesco Delli Colli  delli Colli   Rossella Rendina   Gabriella Cetroni Ciraolo   Daniela Addis  Ubaldo (Claudio) Bompane    Simone Cantalini  Veronica Febbraro  Domenico Astone  Mariantonietta Leo   Laura Finelli    Antonino Roello   Manuela Schelini   Massimo Marinelli Angelo Matteo Onesti  Simonetta Maresci  

 

Elezioni amministrative 3-4 ottobre 2021

SONO CANDIDATA PRESIDENTE DEL Municipio Roma 1 Centro

con il MOVIMENTO  5 Stelle  e proponiamo

IL RIONE CHE VORREI. INCONTRO TRA CANDIDATI  e CITTADINI

8 mercoledì settembre ore 18  Mattatoio ex Cae, Largo Dino Frisullo (area Campo Boario)

10 venerdì settembre ore 18     Piazza Prati degli Strozzi  (area verde)

11 sabato settembre ore 11       Mercato Esquilino (interno)

13 lunedì settembre ore 18        Via degli Ammiragli (parco pubblico spartitraffico)

15 mercoledì settembre ore 18  Parco del Colle Oppio  (agorà accanto al bar)

17 venerdì settembre ore 18     Piazza Madonna ai Monti (area pedonale)

18 sabato  settembre ore  11     Giardini di Castel Sant’Angelo (nei pressi della giostra)

20 lunedì settembre ore 18        Piazza di S.Cosimato (area pedonale del mercato)

22 mercoledì settembre ore 18  Giardini Carlo Felice (accanto area giochi)

24 venerdì settembre ore 18     Piazza S. Maria Liberatrice (area pedonale  centrale)

25 sabato settembre ore 11       Mercato Esquilino (interno)

27 lunedì settembre ore 18        Piazza Bernini (area verde centrale)

28 mercoledì settembre ore 18    Giardini delle finanze – Castro Pretorio

30 venerdì settembre ore 18     Giardino Nicola Calipari, Piazza Vittorio (area centrale)