La Mia Scena

INCONTRI DI SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA E LABORATORIO TEATRALE PER METTERE IN SCENA MOMENTI  DI VITA VERA.

A cura di Andrea Ciantar
Sociologo – Esperto di autobiografia
e
Federica Festa
formatrice teatrale regista

Destinatari: adulti.
Durata: sei mesi, con incontri settimanali di tre ore ciascuno.
Numero massimo di allievi coinvolti: 15.
Obiettivo: realizzazione di uno spettacolo, da presentarsi entro giugno.
Natura del progetto:

Il progetto si articola in due parti:

–    la prima parte avrà carattere propedeutico, con gli obiettivi di inserimento del singolo nel gruppo teatrale, di acquisizione delle più elementari tecniche di espressione scenica, di esplorazione del rapporto vocalità/corporeità come evidenziato dalle principali scuole teatrali del Novecento. Il programma sarà svolto attraverso numerosi lavori di improvvisazione che permetteranno agli allievi di vincere le resistenze tipiche di chi affronta l’esperienza teatrale per la prima volta.
–     una seconda parte, più specifica, sarà dedicata a “Il teatro delle autobiografie”. Gli allievi verranno sollecitati alla lettura di brevi brani di scritture autobiografiche celebri, preferibilmente per ciò che attiene a racconti di adolescenza. Quindi, verranno condotti a trovare una forma di rappresentazione di queste scritture che si adatti al linguaggio teatrale.
Successivamente attraverso improvvisazioni guidate, si inzierà a lavorare su tematiche appartenenti alla loro storia personale, che rielaborino il loro passato in chiave teatrale. L’insieme dei racconti individuali, e ciò che emerge dal confronto con le autobiografie di riferimento, costituiranno la base su cui verrà costruito lo spettacolo di fine corso.

Partecipanti:        gruppo da  massimo 15 persone.
Durata :         6 mesi
Numero incontri :     24  incontri di 3 ore a cadenza settimanale
Totale ore:         60  ore