CAMPO LIBERO

Campo Libero

PROGETTO DI SCUOLA ALL’APERTO

PER PERSONE dai 6 ai 10 ANNI

 è un progetto di scuola primaria outdoor di ispirazione libertaria.

Educare è invitare a scoprire in mondo, ad apprezzare le piccole azioni quotidiane. Imparare a vivere è educare alla vita. E per questi anni preziosi invitiamo a correre il rischio di far vivere i nostri figli una vera esperienza ogni giorno…

Vogliamo proporre una opportunità di fare educazione che coniuga la dimensione psichica, emotiva e corporea del bambino: danzare la rabbia, saltare di allegria, stare in cerchio a capirsi. Il bambino, in quanto persona, viene accolto nella ricchezza del suo essere, e condotto fuori in libertà e non in licenza, come ci ricorda Alexander Neil, fondatore della scuola libertaria di Summerhill, a cui ci ispiriamo.

Una scuola aperta nel territorio di cui è frutto e del contesto sociale, storico e urbano di cui è seme.

Come nasce un’urgenza

Sono Federica Festa, sono mamma di Enea, responsabile dell’associazione Teatro23 che si occupa di attività per bambini a Roma dal 2010. Gestiamo due spazi gioco a Roma e teniamo corsi di teatro, circo, pittura e musica a Roma.

Come genitori e formatori ci siamo resi conto che la cultura pedagogica in Italia è si fonda su modelli culturali che non favoriscono una autentica esplorazione di sé e del mondo. Un insegnamento annoiato, che non apre nuovi orizzonti. I processi di crescita cognitiva e creativa si sviluppano non a partire dall’insegnamento di “verità definite” ma attraverso il continuo dialogo con l’incertezza della vita reale, per uno sviluppo genuino della resilienza.

La nostra curiosità sulle nuove proposte pedagogiche ci ha spinto a conoscere le altre realtà educative italiane, la rete delle scuole libertarie in Italia, Reggio Children Centro Internazionale “ Malaguzzi”, la Scuola Steineriana La primula e il progetto di Asilo nel bosco di Ostia Antica, a cui ci rivolgiamo per la collaborazione al progetto.

Progetto scuola  di ispirazione libertaria e all’aperto

Un nuovo cerchio di persone grandi e piccole, bambini, accompagnatori ma anche genitori che possono crescere insieme attraverso il fare con l’arte, il dialogo, il rispetto, in una dimensione di apprendimento e approfondimento, in uno spazio condiviso di scuola all’ aperto incidentale e al chiuso intenzionale.

Al mattino in cerchio l’ educatore offrirà il tema di lavoro della giornata. Se qualcuno non vuole fare l’attività, ci sarà sempre un alternativa, da svolgere con l’altro educatore. Autodeterminazione e autoapprendimento come modello educativo a cui il progetto vorrà ispirarsi, non dimenticando ormai che fonti scientifiche dimostrano che i bambini che vivono la natura e stanno all’aria aperta rispetto al chiuso di una scuola ricevono benefici su corpo, mente e anima, temprano le difese immunologiche, migliorano le abilità motorie, lo sviluppo dei sensi, la percezione del limite e delle proprie potenzialità.

Destinatari

La scuola di ispirazione libertaria e outdoor accoglierà bambini dai 6 ai 10 anni e sarà una scuola primaria “parentale”

info 3406414128